Ultima modifica: 22 Novembre 2019

Progetto Accoglienza alunni nuovi iscritti

Le docenti ritengono che l’inserimento dei bambini alla scuola dell’infanzia sia un momento molto importante, che deve essere vissuto in modo sereno e tranquillo, possibilmente con la vicinanza di un genitore che lo aiuti in questo momento di passaggio dalla famiglia (ambiente conosciuto) alla scuola (ambiente estraneo).

I tempi di adattamento del singolo bambino sono soggettivi e non programmabili: è quindi importante che l’adulto (genitore, insegnante..) sia consapevole di questa necessità e la rispetti.

Nella condivisione di questi principi pedagogici le docenti ritengono che la compresenza all’interno della sezione in questo periodo di inserimento sia indispensabile per creare un ambiente umano e funzionale, in cui possano essere favorite le relazioni tra bambino- bambino, bambino-adulto, adulto-adulto, permettendo di affrontare con serenità le problematiche di questo nuovo periodo.

Consapevoli che l’esperienza triennale della Scuola dell’Infanzia si gioca molto nel primo periodo d’inserimento del bambino e dei suoi genitori nel contesto scolastico, si sono concordate alcune modalità d’accoglienza nonché di relazione con il bambino e la famiglia:

A) Ricerca personalizzata, (in stretta collaborazione con la famiglia) delle seguenti modalità;

  1. Individuazione dei tempi di permanenza del bambino a scuola
  2. Richiesta della presenza del genitore per le prime mattine di frequenza
  3. Ricerca di “accordi” per effettuare la “separazione” in forma meno traumatica possibile (uso di oggetti transizionali)
  4. Osservazioni sistematiche dei comportamenti di risposta personale per individuare i momenti più opportuni per completare l’inserimento sino a coprire tutto l’orario scolastico

B) Caratterizzazione dell’ambiente sezione strutturato per dare serenità, sicurezza, stimolare la curiosità e l’interesse, ritrovare uno spazio “proprio” (angolo del morbido, delle costruzioni, della casetta ecc.)

INCONTRO CON I GENITORI

  • All’atto dell’iscrizione i genitori ricevono un foglio illustrativo sull’organizzazione scolastica (scelta degli orari ecc.) e sulle modalità d’inserimento dei bambini nuovi iscritti.
  • Nel mese di dicembre si dà la possibilità ai possibili bambini nuovi iscritti di partecipare con i loro genitori all’open day della scuola che prevede giochi ed attività laboratoriali.
  • Nel mese di dicembre i genitori dei possibili bambini nuovi iscritti sono invitati a partecipare a un’assemblea, in orario serale, per stabilire un primo rapporto di conoscenza, per condividere le modalità d’inserimento e per conoscere le esperienze fatte negli anni precedenti. All’assemblea sono presenti il Dirigente Scolastico, le insegnanti che con il nuovo anno scolastico accoglieranno i bambini nuovi iscritti e un genitore che l’anno precedente ha vissuto con il proprio figlio l’esperienza dell’inserimento a scuola. (progetto Open day d’istituto)
  • Nel mese di settembre, prima dell’inizio dell’anno scolastico, ci sarà un assemblea con i genitori dei bambini per accordarsi sulle modalità organizzative dell’inserimento.

INCONTRO CON I BAMBINI

Insieme ai genitori sono state concordate le seguenti modalità d’inserimento..

  • Il primo giorno di scuola i bambini i tre anni non frequenteranno la scuola, ciò per permettere ai bambini che hanno frequentato l’anno scolastico precedente di essere accolti a scuola in un clima sereno e tranquillo.
  • Il periodo di accoglienza dei bambini nuovi iscritti inizia il secondo giorno di apertura della scuola e si protrae per due settimane
  • I bambini nuovi iscritti saranno inseriti a gruppi di cinque-sei bambini. Saranno inseriti prima i bambini dei genitori che lavorano o che hanno problemi nell’organizzazione familiare.

ORGANIZZAZIONE DELL’INSERIMENTO

Anche quest’anno è stato attuato il progetto accoglienza che coinvolge l’intera scuola per le prime due settimane del mese di settembre.

Prima settimana:

La scuola funziona solo con orario antimeridiano dalle 8.00 alle 14.00 con refezione.

Il primo giorno frequentano solo i bambini che hanno frequentato l’a.s. precedente, ciò significa dedicare un tempo per ricreare e rafforzare all’interno del gruppo le relazioni interrotte per il periodo estivo. Dal secondo giorno inizia la frequenza dei nuovi iscritti.

Seconda settimana:

La scuola funziona solo con orario antimeridiano dalle 8.00 alle 14.00 con refezione.

Terza settimana:

Orario completo per tutti i bambini, con l’attivazione del dormitorio per i bambini di anni tre.

Questo processo di accoglienza può senz’altro favorire l’inserimento graduale dei bambini all’interno dei gruppo sezione.

Il team docente è consapevole delle difficoltà che un genitore può incontrare con un’organizzazione di questo tipo, ma ritiene prioritario considerare le difficoltà e i bisogni del bambino in un periodo delicato come quello dell’inserimento.

Si precisa che il progetto annuale, con le precisazioni sulle date, sarà definito e pubblicato entro il termine dell’anno scolastico, dopo l’approvazione e la delibera del Consiglio d’Istituto.

SCELTE DIDATTICHE E ORGANIZZATIVE PER ALUNNI ANTICIPATARI

Come già dichiarato nel Regolamento d’Istituto, le sezioni sono composte da bambini di due età e pertanto nella nostra scuola ci sono sezioni con bambini di 3/4 anni, sezioni con bambini di 4/5 anni, sezioni con bambini di 3/5 anni. Tale scelta pedagogica, nel rispetto delle tappe evolutive dello sviluppo psicofisico dei bambini, risulta essere facilitante per l’attuazione di percorsi didattici per competenze specifiche per età.

Print Friendly, PDF & Email