Circolare 40

Indicazioni operative per i docenti incaricati di incontrare i genitori in occasione delle elezioni rappresentanti genitori

Indicazioni operative per i docenti incaricati di incontrare i genitori in occasione delle elezioni rappresentanti genitori

Avatar utente

Paolo Zoppetti

Dirigente Scolastico

Circ. n. 040                                                                           Torre Boldone, 02/10/2023

 

 

Ai coordinatori di classe e ai segretari della scuola Secondaria

Ai docenti incaricati della scuola dell’infanzia e Primaria

Al personale ATA

Ai collaboratori scolastici

e, p.c.,

Ai docenti

 

 

 

 

Oggetto:    Indicazioni operative per i docenti incaricati di incontrare i genitori in occasione delle elezioni rappresentanti genitori

 

I docenti in indirizzo sono incaricati di presiedere la riunione con i genitori degli alunni della propria classe per svolgere i seguenti compiti:

  1. Informazioni sull’organizzazione didattica e sulla programmazione (cenni);
  2. Funzioni e compiti del Consiglio di classe, interclasse e intersezione e ruolo dei rappresentanti dei genitori;
  3. Modalità di costituzione seggio,votazioni e compilazione verbali;

 

A tal fine si forniscono le seguenti indicazioni per le Elezioni dei Rappresentanti dei genitori nei consigli di Intersezione/Interclasse/Classe:

  • Il docente incaricato illustrerà brevemente i compiti dei Rappresentanti che verranno eletti. Questi compiti, a titolo di esempio, potrebbero essere:
    1. contattare il Docente Coordinatore/Referente di classe per esaminare tutti i problemi che sorgono all’interno della classe (siano essi di ordine didattico, disciplinare, organizzativo o altro);
    2. segnalare al Docente Coordinatore l’eventualità di integrare l’ordine del giorno dei Consigli di Classe, interclasse o intersezione periodici con argomenti specificamente inerenti il Consiglio stesso;
    3. procedere ad una analisi della programmazione didattica per quanto riguarda gli obiettivi educativi, l’attività integrativa e alternativa, le visite di istruzione, ecc;
    4. affrontare, dal punto di vista dei genitori, il problema del sostegno e del recupero;
    5. stabilire una rete di contatto tra i genitori (catena telefonica, riunioni periodiche, ecc.) per rilevare i problemi della classe ed individuare gli opportuni interventi presso il Docente/Referente o il Dirigente Scolastico;
    6. organizzarsi per una partecipazione democratica e produttiva nella vita dell’Istituto, in particolare, dei Consigli di classe, interlasse e intersezione, del Comitato Genitori (che raggruppa tutti i rappresentanti dei genitori eletti), dell’Associazione Genitori e così via.

 

Il docente incaricato poi:

  • collaborerà coi Genitori perché individuino tra di loro almeno due candidati e ne scriverà i nomi alla lavagna (precisando che, comunque, tutti i genitori della classe sono candidati);
  • specificherà che ha elettorato attivo e passivo solo chi è incluso negli elenchi dei votanti.
  • distribuirà le schede elettorali sulle quali ogni elettore potrà esprimere le preferenze di voto (un voto per scuola dell’infanzia e primaria; fino a due preferenze per la scuola secondaria di primo grado);
  • costituirà il seggio elettorale, composto da tre genitori: un presidente e due scrutatori, di cui uno funge da segretario;
  • delegherà ai componenti del seggio la conduzione delle operazioni di voto, di spoglio, di compilazione del verbale e di raccolta del materiale che dovrà, al termine, essere consegnato alla collaboratrice scolastica in servizio alla postazione d’ingresso del

 

Viene consegnato, da parte della segreteria didattica, ai docenti incaricati per ciascuna classe, il seguente materiale:

 

  • elenchi degli elettori di ogni classe
  • verbali delle operazioni di rinnovo del Consiglio di Classe, Interclasse e Intersezione (1^ e 2^ parte);
  • schede di votazione

 

Si ringrazia per la collaborazione.

 

 

Il Dirigente Scolastico

prof. Paolo Zoppetti

Firma autografa sostituita da indicazione a mezzo
stampa, ai sensi dell’art. 3, comma 2, D.Lgs. n. 39/93

 

Documenti